Un nuovo vino per Château Lafite Rothschild - Milano Wine Week 2022

Un nuovo vino per Château Lafite Rothschild

Si chiama Anseillan ed è un blend di Merlot, Cabernet sauvignon e Petit Verdot. Prezzo al pubblico intorno ai 99 dollari.

Un nuovo vino in casa Château Lafite Rothschild. Con l’annata 2018 arriva infatti l’Anseillan, il primo nuovo vino della prestigiosa azienda francese dai tempi della creazione di Carruades de Lafite alla fine del XIX secolo.

48% Merlot, 39% Cabernet Sauvignon e 13% Petit Verdot, questo il blend che caratterizza la versione di Anseillan du Château Lafite Rothschild, un progetto iniziato nel 2014 e che prende il nome da un borgo del XVI, parte dei possedimenti Lafite fin dal 1970

“L’avvio del progetto risale al 2014, durante una sessione di blending del team Lafite. È iniziato lentamente, producendo solo poche centinaia di magnum all’anno -, ha spiegato Saskia de Rothschild, presidente esecutivo di DBR Lafite – Abbiamo aspettato per vedere come evolvevano le bottiglie. Nel 2021, siamo passati all’ssaggio di tutte le annate fin lì prodotte e abbiamo capito che c’era qualcosa di speciale nella 2018. È stato allora che il team ha deciso di rilasciare questo vino”. Non a caso, nel 2018 la famiglia Rothschild ha celebrato anche il 150 °anniversario dell’acquisizione di Château Lafite.

I vigneti Anseillan sono attualmente in fase di conversione e verranno utilizzati per testare nuove tecniche di coltivazione che continueranno a migliorarne la biodiversità. Da quando ha assunto il ruolo di presidente esecutivo una delle principali iniziative di Saskia de Rothschild è stata proprio quella di convertire tutti i possedimenti del domaine in biologico e biodinamico.

“Il vigneto Anseillan è un incredibile parco giochi in termini di terroir, perché vi sono tre diversi terreni, ghiaiosi, argillosi e argilloso-calcarei. – ha affermato Louis Caillard, direttore dei lavori di Lafite – Oggi, siamo responsabili della ristrutturazione per i cinquanta o cento anni a venire”.

Anseillan 2018 costerà intorno ai 99 dollari, non tanto se si pensa alla firma che porta. Una scelta di prezzo che secondo Saskia de Rothschild è dovuta al fatto che “vogliamo che sia condiviso ai tavoli dei ristoranti di tutto il mondo che a volte dimenticano quanto sia bello far stappare una bottiglia di Bordeaux. L’attuale prezzo di uno Château Lafite Rothschild 2018 – 1500 dollari – non è alla portata di tutti, mentre l’accessibilità di Anseillan consente a molti di poter godere di un Lafite fuori casa”.

Generated by Feedzy